SCIENZE DELLA FORMAZIONE

PROGRAMMA

Attraverso il dialogo continuo con i coordinatori e con il preside cercheremo di:   

dare priorità alla didattica in presenza, tenendo in considerazione le esigenze di coloro che saranno impossibilitati a recarsi in Ateneo, sfruttando i vantaggi che la DAD ha introdotto.

distribuire gli appelli in maniera efficace per evitare sovrapposizioni, proponendo la suddivisione oraria utilizzata negli esami online anche per quando torneremo in presenza. 

insistere per una comunicazione più tempestiva da parte della Facoltà in merito alle decisioni che riguardano noi studenti.

incentivare una comunicazione chiara, uniforme e tempestiva da parte dei tutor di tirocinio  

rendere le ore di tirocinio indiretto più funzionali, chiedendo maggiori approfondimenti su argomenti utili per la nostra professionalità.

comunicare quanto emerge dal Consiglio di Facoltà e mantenere un dialogo con gli studenti di tutte le sedi: Milano, Brescia e Piacenza.

garantire tamponi gratuiti per i tirocinanti laddove le strutture lo richiedano.  

rendere accessibili i programmi dei laboratori in modo che siano visibili prima dell’inizio degli stessi.

 

SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA

semplificare e rendere più agevole la procedura di iscrizione ai laboratori

 

SCIENZE DELL’EDUCAZIONE

lavorare per una maggiore differenziazione dei contenuti dei diversi corsi, evitando le ripetizioni a vantaggio di approfondimenti di argomenti solamente accennati

 

SCIENZE MOTORIE

ricominciare a svolgere le lezioni pratiche in presenza allineandoci con le altre università 

anticipare alcuni corsi dal secondo semestre al primo in modo da darli nella sessione di gennaio e non avere un sovraccarico degli esami a giugno

I TUOI RAPPRESENTANTI